SPEDIZIONI TRANSFRONTALIERE DI RIFIUTI - PUBBLICATO IL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO

  • martedì 30 aprile 2024
  • 660 Visualizzazioni
img

Sulla GUUE del 30 aprile 2024 è stato pubblicato il Regolamento (UE) 2024/1157  del Parlamento Europeo e del Consiglio dell’11 aprile 2024 relativo alle spedizioni di rifiuti, che modifica i regolamenti (UE) n. 1257/2013 e (UE) 2020/1056 e abroga il Regolamento (CE) n. 1013/2006.

Il Regolamento entrerà in vigore il 20 maggio 2024 e da tale data sarà abrogato il Reg. (UE) n. 1013/2006 ma l’applicazione avverrà in tempi diversi fino al 21 maggio 2027.

Dal 21 maggio 2027 sarà abrogato il Regolamento n. 1418/2007 della Commissione.

Il Regolamento vieta le spedizioni di tutti i rifiuti destinati allo smaltimento all’interno dell’UE tranne permesso e/o autorizzazioni con procedure di notifica. Le spedizioni tra Stati Membri UE di rifiuti destinati a operazioni di recupero ricompresi nella c.d. “Lista Verde” continueranno ad essere autorizzate secondo la procedura degli “obblighi generali di informazione ex art. 18 del Reg. (CE) n. 1013/2006”.

Per i rifiuti destinati alle analisi di laboratorio allo scopo di determinare la loro idoneità ad operazioni di recupero o smaltimento si continueranno ad applicare le regole procedurali di cui all’art. 18 del Reg. (CE) n. 1013/2006 per un quantitativo massimo di kg 250 anziché di kg 25.

In merito sarà redatta nei prossimi giorni una circolare esplicativa.

Vai alla sezione: NORMATIVE – NORMATIVA COMUNITARIA